Il corpo di un uomo senza vita, disteso nella sua auto, con diversi tagli, in particolare sul collo, è stato ritrovato questa mattina all’alba tra Modena e Castelfranco all’altezza di via Mavora.

Il cadavere è di un 67enne originario di San Cipriano d’Aversa (Caserta), imprenditore nel settore dell’edilizia ed era residente a Modena, ritrovato grazie alla geolocalizzazione.

Il figlio ha dato l’allarme della sua scomparsa ieri pomeriggio in Questura. Grazie al sistema gps è stato possibile localizzare ed individuare l’auto.

In via Emilia Est/Mavora si è recato anche il pubblico ministero Marco Niccolini. La scientifica ha lavorato per ore alla ricerca di tutti gli elemento utili alle indagini.