Una donna a cui non manca il coraggio: ha scoperto un topo d’auto in azione, ha chiamato la polizia ed è rimasta in contatto telefonico con la centrale operativa fino all’arresto del ladro.

E’ successo all’una della notte scorsa quando personale della Squadra Volante ha tratto in arresto un cittadino italiano di 47 anni per il reato di tentato furto aggravato su un’auto in sosta in via Fontanelli.

Una signora, che si trovava in zona, accortasi del furto in atto, ha immediatamente contattato la linea di emergenza 112, richiedendo l’intervento della Polizia. Rimanendo in costante contatto telefonico con la Centrale Operativa e seguendo a distanza il malvivente, la donna ha permesso agli agenti di individuarlo ed assicurarlo alla giustizia.

Il 47enne, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, è stato trovato in possesso di una chiave svita bulloni di metallo di medie dimensioni, con la quale senza ombra di dubbio aveva frantumato il finestrino dell’autovettura, una Ssangyong modello Rexton.