A partire da oggi (2 luglio), per consentire i lavori di rifacimento reti gas-acqua e reti elettriche nell’ambito dei lavori in corso per il recupero e la riqualificazione di piazza Mazzini, verrà chiusa al traffico veicolare via Coltellini all’incrocio con via Taglio. Sarà comunque consentito il passaggio pedonale su entrambi i lati della via.

Contestualmente al rifacimento delle reti verrà risanata tutta la fondazione stradale e rifatta la pavimentazione in cubetti di porfido riutilizzando quelli esistenti.

La chiusura dell’intera via Coltellini si aggiunge a quella già in essere nel tratto davanti alla Sinagoga. Da qualche giorno, per consentire il proseguimento dei lavori sulla piazza, è inoltre inibita la possibilità di manovra davanti alla Sinagoga per i mezzi che entrano da via Blasia, resa temporaneamente a doppio senso per consentire l’accesso ai passi carrai presenti.

Si riapre a settembre

La conclusione dell’intervento su via Coltellini e la riapertura della sede stradale al transito pedonale è prevista per la fine del mese di settembre. A seguito di un periodo di assestamento della nuova pavimentazione, nel mese di ottobre verrà reso di nuovo possibile il transito per carico scarico.

Durante questa fase di cantiere, il carico scarico delle attività commerciali di piazza Mazzini sarà consentito, previo specifica autorizzazione, da via Emilia centro provenendo da via Emilia est. I mezzi potranno sostare temporaneamente sul sedime della piazza a margine della via Emilia centro e, per allontanarsi, dovranno percorrere a ritroso il tratto da cui hanno avuto accesso. Per gli stessi mezzi rimane comunque vietato percorrere il tratto di via Emilia centro da piazza Mazzini a via Torre, così come rimane in essere per tutti gli altri veicoli non autorizzati il transito della corsia riservata di via Emilia centro tra vicolo Squallore e via Torre.