Dopo il primo weekend di apertura, la Mostra “Giapponizzati. Racconti di un viaggio di moda” ha già fatto registrare un record di presenze: quasi 3000 persone hanno raggiunto la Chiesa di San Carlo per visitare questa importante esposizione che ripercorre l’influenza che la cultura giapponese ha avuto sulla moda italiana e non solo.

La Mostra, curata da Stefano Dominella e promossa da Modenamoremio, sarà aperta fino all’8 Luglio 2018: tutti i venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.30.

Come previsto dal programma degli eventi collaterali, oggi (mercoledì 13 giugno)  si terrà il primo appuntamento dal titolo “Dimostrazione origami” con Noryko Tayama. Per l’occasione sarà illustrata l’antica tecnica di piegatura della carta per creare forme particolari ed affascinanti: pochi tipi di piegature combinate in un’infinita varietà di modi creano modelli anche molto complessi. La fragilità della carta e la ricostruzione del modello rappresentano simbolicamente il ciclo della vita.

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti. Contattando Modenamoremio (tel.059-212714) si possono effettuare prenotazioni per il turno delle ore 17 o delle ore 18. Per l’occasione la Mostra sarà aperta dalle ore 16.30 alle ore 19.

Il prossimo evento si terrà Mercoledì 27 giugno, alle ore 17 e 18,30 “Dimostrazione di vestizione kimono” con Yamaguchi Sachiko.

Il programma degli eventi collaterali è curato da Fabio Ceppelli, in collaborazione l’Associazione Culturale Symballein.